La cartella clinica di un Centro di Salute Mentale del Servizio Sanitario Nazionale è un documento che raccoglie tutte le informazioni relative al percorso di cura di un paziente con disturbi mentali. Essa è composta da una serie di sezioni, tra cui quella psicologica che può includere:

  • Dati anagrafici e clinici: in questa sezione sono riportati i dati personali del paziente, come nome, cognome, data di nascita, sesso, indirizzo, codice fiscale, numero di tessera sanitaria, ecc. Inoltre, sono riportate le informazioni cliniche rilevanti, come la diagnosi, la storia clinica, le terapie in corso, ecc.
  • Consenso informato e privacy
  • Anamnesi psicologica: in questa sezione è riportata l’anamnesi psicologica del paziente, che include informazioni sul suo sviluppo psicofisico, sulla sua personalità, sul suo contesto familiare e sociale, ecc.
  • Esame psicologico: in questa sezione sono riportati i risultati degli esami psicologici eseguiti al paziente, come test cognitivi, test di personalità, test attitudinali, ecc.
  • Interventi psicologici: in questa sezione sono riportati gli interventi psicologici eseguiti al paziente, come la psicoterapia, ecc.
  • Evolutive del percorso di cura: in questa sezione sono riportate le evoluzioni del percorso di cura del paziente, come le variazioni della diagnosi, ecc.

La cartella clinica psicologica è un documento importante per la presa in carico e la cura dei pazienti con disturbi mentali. Essa consente agli operatori sanitari di avere una visione completa del paziente e del suo percorso di cura, al fine di garantire la migliore assistenza possibile.

Iscriviti alla Newsletter: ricevi aggiornamenti via e-mail e/o via WhatsApp

Condividi questo post

Leave A Comment

Post correlati

Iscriviti alla Newsletter

No spam, il tuo indirizzo e-mail non verrà ceduto a soggetti terzi.

Iscriviti alla Newsletter

No spam, il tuo indirizzo e-mail non verrà ceduto a soggetti terzi.

Total Views: 89Daily Views: 1