Articolo aggiornato il 12 luglio 2024

L’Ordine dei Medici di Roma nel 2007 ha sollevato preoccupazioni riguardo alla nomina di psicologi come direttori di strutture complesse sanitarie, come i Dipartimenti di Salute Mentale (DSM) e i Servizi per le Dipendenze (SERT). Tuttavia, un’attenta analisi della normativa e della giurisprudenza rivela che non esiste alcuna legge che vieti espressamente tale nomina.

Una recente sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale per il Friuli Venezia Giulia  ha affrontato una questione simile, riguardante l’incarico di direzione di strutture complesse per diverse figure professionali sanitarie. La sentenza ha chiarito che, sebbene la normativa non preveda esplicitamente l’inclusione di tutte le professioni sanitarie, non esiste nemmeno un divieto esplicito.

Il TAR FVG ha sottolineato che l’affidamento di tali incarichi richiede competenze specifiche nel settore di riferimento e che la decisione finale spetta alla pubblica amministrazione, che deve motivare la propria scelta sulla base di criteri oggettivi e trasparenti.

Questa sentenza rafforza l’idea che la competenza e l’esperienza professionale debbano essere i fattori determinanti nella scelta del direttore di una struttura complessa, indipendentemente dalla specifica professione sanitaria.

L’Ordine dei Medici di Roma, pur richiamando l’importanza di competenze specifiche, non ha fornito riferimenti a leggi che escludano esplicitamente gli psicologi da tali ruoli. La loro posizione sembra basarsi più su un’interpretazione restrittiva della normativa che su un divieto esplicito.

L’attuale quadro normativo non preclude la nomina di psicologi come direttori di strutture complesse sanitarie. La sentenza del TAR FVG sottolinea: «Se è vero che la previsione appena richiamata non consente di reputare esclusa la dirigenza sanitaria non medica dall’accesso all’incarico di direzione di struttura complessa, è altresì vero che permane – anche al livello della contrattazione collettiva – la lacuna di disciplina più sopra evidenziata, a conferma della necessità di un ineludibile previo intervento normativo».

Iscriviti alla Newsletter: ricevi aggiornamenti via e-mail e/o via WhatsApp

Condividi questo post

Leave A Comment

Post correlati

Iscriviti alla Newsletter

No spam, il tuo indirizzo e-mail non verrà ceduto a soggetti terzi.

Iscriviti alla Newsletter

No spam, il tuo indirizzo e-mail non verrà ceduto a soggetti terzi.

Total Views: 188Daily Views: 7